Cerca nel blog

mercoledì 23 febbraio 2011

Pi Greco-Il teorema del delirio

Anno:1998
Regia:Darren Aronofsky
Genere:Thriller
Trama:Un genio della matematica viene sfruttato da parte di alcuni ,per dare spiegazioni all'esistenza umana.
Giudizio Personale: Debutto del regista Darren Aronofsky,la pellicola si può dire essere simile a"Eraserhead-La mente che cancella"di David Lynch.Ho trovato il film molto angosciante e surreale ma che mi ha rapito fin dai primi minuti,il regista Aronofsky decide di lasciare molte questioni in sospeso fino al termine della pellicola,affinchè lo spettatore resti all'oscuro,questo con lo scopo di aumentare l'atmosfera caotica ed esilarante che regna.Tutte queste situazioni sono tenute in sesto anche dalla colonna sonora molto cupa,malinconica e ripetitiva.
video

sabato 19 febbraio 2011

Wild Hogs-Svalvolati on the road

Anno:2007
Regia:Walt Becker
Genere:Commedia/Avventura
Trama:Quattro amici decidono di compiere un viaggio in moto che si rivelerà  ben presto esilarante.
Giudizio Personale:Posso dire di aver trovato questo film accettabile e con un discreto cast,  interessante e ben assortito. La vicenda che fa dà sfondo alla pellicola si può dire essere simpatica anche seritengo che scarseggi un poco la comicità,mi aspettavo facesse più ridere.La cosa positiva è che nonostante tutto il film non risulta mai noioso,forse anche grazie al ruolo delle musiche dal ritmo ben serrato che accompagna i nostri amici nelle loro rocambolesche avventure.
video

lunedì 14 febbraio 2011

Zombieland

Anno:2009
Regia:Ruben Fleisher
Genere:Commedia/Horror
Trama:Un gruppo di superstiti si trova alle prese con degli zombie,ormai padroni del pianeta.
Giudizio Personale:Pellicola che amalgamando comico ed horror insieme si mette sulla scia di "Shaun of the dead-L'alba dei morti dementi",anche se personalmente ritengo non lo faccia ottenendo lo stesso risultato.Nonostante tutto però esso riesce a strappare qualche risata e a tenere lo spettatore attento,anche grazie alle scene d'azione e splatter che vi sono.Non posso dire di essere rimasta delusa ma sinceramente mi aspettavo un pò di più,soprattutto dal punto di vista della comicità!Film che potrebbe magari piacere a tutti gli amanti delle parodie riguardanti i morti viventi!
video

giovedì 3 febbraio 2011

Una tomba per le lucciole

Anno:1988
Regia:Isao Takahata
Genere:Animazione/Drammatico
Trama:Le vicende di due bambini nel corso della seconda guerra mondiale.
Giudizio Personale:Molto bello commovente ma che riempie di amarezza e tristezza ,la pellicola dedica soprattutto una grande attenzione all'arte e al disegno.Inoltre esso non sembra concentrarsi sull'accusare i soldati di molte atrocità ma bensì a mostrare le vittime costrette al silenzio,ai migliaia di bambini costretti a badare a sè stessi.Il film uscì in contemporanea con l'uscita del più leggero "Il vicino Totoro" di Hayao No Haka,che però arrivò in Italia solo nel 2008.
video