Cerca nel blog

martedì 30 novembre 2010

The Texas Chainsaw massacre-Non aprite quella porta

Anno:1974
Regia:Tobe Hooper
Genere:Horror
Trama:Alcuni ragazzi partono per una vacanza che presto si rivelerà un incubo senza fine.
Giudizio Personale:Film basato sulla vita dell'omicida Ed Gain che alla sua uscita scatenò un sacco di polemiche a causa degli effetti molto traumatici che esso generò e che secondo qualcuno continuerà a generare.Personalmente sotto tanti punti di vista l'ho trovato  migliore del remake realizzato da Marcus Nispel.Intenso,dal ritmo  ben serrato esso è considerato uno dei film più spaventosi mai realizzati.Inoltre alla sua uscita incassò solo negli USA 31 milioni di dollari ,comportandone poi tre seguiti .
video

domenica 28 novembre 2010

Braindead-Splatters gli schizzacrevelli

Anno:1992
Regia:Petere Jackson
Genere:Horror/Splatter
Trama:A causa di un morso di una "scimmia" si diffonde un virus che trasforma le persone in zombie.
Giudizio Personale:Con questa pellicola si conclude la trilogia splatter inaugurata da Jackson nel 1988 con "Bad Taste".Film che non lascia un attimo di tregua,pieno di situazioni grottesche,sarcasmo e una quantità di sangue mai vista in nessun film fino ad ora. Nononstante tutto l'ho trovato molto divertente proprio per le situazioni esageratamente assurde.Molto belle anche le maschere costruite in lattice e la creazione dei vari mostri. Non ho apprezzato molto la recitazione di alcuni attori ciònonostante è sicuramente imperdibile per gli amanti del genere!
video

Il settimo sigillo

Anno:1956
Regia:Ingmar Bergman
Genere:Drammatico
Trama:La singolare sfida a scacchi tra un  cavaliere crociato e la morte.
Giudizio Personale:Qua si riassume l'entusiasmo che si venne a creare per un nuovo tipo di cinema quando le certezze di Hollywood si stavano perdendo.La scena secondo me molto bella, che rimarrà impressa a tutti coloro che  si cimenteranno nella visione di questo capolavoro  è sicuramente quella della morte che gioca a scacchi sulla spiaggia con il crociato.Questo film affonda le radici nei temi di uno dei migliori periodi della vita del regista, rivelandosi comico e dove si può notare l'entusiasmo di Bergman per i film di Kurosawa.
video

venerdì 26 novembre 2010

Machete

Anno:2010
Genere:Azione
Regia:Robert Rodriguez,Ethan Maniquis
Trama: Un ex poliziotto cerca vendetta dopo aver subito un tradimento.
Giudizio Personale:Questo appartiene ad una categoria di film che mi piace molto.Pieno di situazioni assurde,esagerate e con tanto sangue.Il percorso del regista con questo genere possiamo dire che parta con il film "Planet Terror", anch'esso molto assurdo.Questa pellicola non annoia lo spettatore grazie al ritmo serrato che si mantiene per tutto il tempo e al buon cast che si ritrova.Ciononostante rimane però un pò meno interessante del citatissimo "Planet Terror".
video

Lola Corre

Anno:1998
Regia:Tom Tikwer
Genere:Drammatico
Trama:Una ragazza deve aiutare il fidanzato a ritrovare una borsa piena di soldi.
Giudizio Personale:La trama in sè è molto semplice,ma il film risulta comunque di grande impatto visivo e con un ritmo molto incalzante.Tutto giocato sulle sorprese,il film non annoia,tiene lo spettatore con il fiato sospeso fino alla fine,anche se ammetto non mi aspettavo che il film si concludesse nel modo in cui si è concluso.La cosa particolare è il modo in cui il regista ci mostra la missione di Lola.Quei venti minuti vengono raccontati in tre modi leggermente diversi avendo quindi tre esiti differenti.Originale anche l'idea di utilizzare all'interno del film animazioni,effetti da video musicali e molti trucchi di ripresa.
video

martedì 23 novembre 2010

Bad Taste-Fuori di testa

Anno:1987
Regia:Petere Jackson
Genere:Horror
Trama:Una piccola cittadina viene invasa dagli alieni.
Giudizio Personale:Il film mi è piaciuto, mi ha fatto ridere parecchio. L'ho trovato molto particolare rispetto a pellicole più recenti dello stesso regista("Il signore degli anelli","King Kong").Molte scene splatter talmente esagerate fino a provocare risate ,sangue,budella sono il condimento di questo gran film.L'intento di Peter Jackson  era quello di divertire più che realizzare un horror e credo che ci sia riuscito molto bene.Questo film insieme a "Splatters-gli schizzacervelli" realizzato sempre da Jackson cinque anni più avanti,è considerato ancora oggi un icona dellla filmografia splatter-demenziale. Una cosa originale che mi è piaciuta è l'idea dell'astronave aliena che è diversa da quella classica che siamo abituati a vedere.Davvero imperdibile per tutti gli amanti delle pellicole splatter!!
video

lunedì 22 novembre 2010

Grindhouse-Planet Terror

Anno:2007
Regia:Robert Rodriguez
Genere:Thriller/Horror
Trama:Un gruppo di sopravvisuti ad un terribile virus devono trovare un posto sicuro su Planet Terror.
Giudizio Personale:A causa dei contenuti e delle scene molto splatter il film fu vietato ai minori in alcuni paesi (Regno Unito,Olanda) ma in Italia la censura fu diminuita ai 14 anni.Come film l'ho apprezzato molto dal punto di vista scenico,molto splatter, in alcuni casi così tanto esagerato da essere reso comico. sicuramente il film grazie al ritmo serrato e alla buona colonna sonora che lo accompagna non annoia  però chi lo guarda non può aspettarsi buoni contenuti o qualcosa che rimaga. Probabilmente l'effetto speciale migliore è quello della gamba mancante di una delle protagoniste.La gamba è stata rimossa digitalmente al computer al momento della post-produzione del film.Consigliato per tutti gli amanti del genere splatter!
video

Persepolis

Anno:2007
Regia:Vincent Paronnaud/Marjane Satrapi
Genere:Animazione
Trama:La presa al potere dei fondamentalisti,la guerra tra Iraq ed Iran,tutto viso dagli occhi della piccola Marjane.
Giudizio Personale:Questo film è l'autobiografia di Marjane Satrapi,che ha vissuto sulla propria pelle l'esperienza di passare da un regime ad un altro.Qua posso dire di non aver trovato nessun difetto,anzi ritengo che,regia,montaggio,fotografia ma soprattutto le animazioni sono molto ben fatti.La pellicola risulta molto bella poichè nonostante il tema trattato,la guerra in Iran lo si affronta sì in modo drammatico come è giusto che sia ma senza  mai degenerare nella violenza.Consigliata la visione!
video

domenica 21 novembre 2010

American History x

Anno:1998
Regia:Tony Kayne
Genere:Drammatico
Trama:Il fratello di un ex naziskin vuole ripercorrere le sue gesta ma si tenterà di riportarlo sulla retta via.
Giudizio Personale:Film molto crudo e realistico che illustra le problematiche sul razzismo nelle varie etnie americane.Personalmente ritengo che il film contenga troppa violenza che può risultare fastidiosa e molto pesante in alcuni punti.Credo che più che sul razzismo il regista abbia voluto realizzare un film sull'odio vero e proprio che esisterà sempre in qualunque società.Ho trovato molto particolare l'idea che alcuni punti del film siano stati messi in bianco e nero.Molto belle anche le musiche soprattutto quella ad apertura film.Molto esplosiva e ben inerpretata la recitazione di Edward Norton rispetto ad altri film.
video

Sonatine

Anno:1993
Regia:Takeshi Kitano
Genere:Azione
Trama:Stanco della propria vita un mafioso decide di ritirarsi dagli affari.
Giudizio Personale:Ho sempre pensato che Takeshi Kitano facesse dei film molto particolari che a seconda dell'interpretazione che gli si dà possono piacere oppure no.Questa pellicola l'ho trovata molto noiosa,un ora e mezza che mi sembrava non finisse mai, nonostante tutto però ho apprezzato comunque alcune cose tra cui la colonna sonora che apre il film e la bellezza che riservano le scene con i paesaggi di Okinawa.


video

sabato 20 novembre 2010

I Fantastici 4

Anno:2005
Regia:Tim Story
Genere:Fantastico/Azione
Trama:A causa di un viaggio nello spazio non andato come previsto quattro ragazzi scoprono di possedere superpoteri.
Giudizio Personale:Ho visto parecchi film tratti da fumetti che ho apprezzato,ma devo dire che questo non mi ha lasciato nessun segno.Sì ha un pò di comicità e qualche buon effetto speciale,ma la storia la ritengo troppo scontata,classico film sui supereroi.L'attesa nelle sale cinematografiche quando uscì era molto grande,anche se per la maggior parte del pubblico si rivelò parecchio deludente.Nel 2007 uscì un secondo film sui fantastici quattro"I Fantastici 4 e Silver Surfer"sempre dello stesso regista,ma che non posso giudicare non avendolo ancora guardato.
video

Le Conseguenze dell'amore

Anno:2004
Regia:Paolo Sorrentino
Genere:Drammatico
Trama:Titta Di Girolamo uomo molto solo e desolato sta aspettando qualcosa.Ma cosa?Ogni uomo ha un proprio segreto inconfessabile.
Giudizio Personale:Il film l'ho trovato particolarmente lento rispetto ad un altro film di Paolo sorrentino che avevo visto ("L'amico di famiglia") .Nonostante tutto non l'ho trovato  noioso anzi alcune cose ritengo siano molto valide: La recitazione di Tony Servillo molto immedesimata nel personaggio, e le musiche soprattutto nella scena in cui il protagonista (Titta Di Girolamo) trasferisce la sua prima valigia in banca.La cosa che mi ha colpito particolarmente è come si è concluso il film.
video

Tetsuo-The Ironman

Anno:1989
Regia:Shinya Tsukamoto
Genere:Horror
Trama:Un uomo chiamato "il feticista del metallo" a causa di un incidente si tramuta lentamente in un mostro di metallo.
Giudizio Personale:Film sperimentale giapponese che ho apprezzato anche se molto particolare e violento.I dialoghi sono quasi inesistenti soprattutto nella prima parte ma il montaggio frenetico,la musica, i rumori metallici, i suoni e le scene d'azione sono sufficienti affinchè lo spettatore non si stufi.Anche se magari un pò impegnativo da individuare il significato principale tratta del resoconto della vicenda tra un uomo e una donna i cui corpi si trasformano in metallo.Nel 1992 uscì "Tetsuo 2-Body Hammer"ma che a causa della trama convenzionale è meno interessante e momorabile del primo.
video

giovedì 18 novembre 2010

Titolo:In the Mood for Love
Anno:2000
Regia:Wong Kar-Wai
Genere:Drammatico
Trama:Chow e Litzhen sposati tutti e due iniziano a frequentarsi ed innamorarsi.
Giudizio Personale:Il film appartiene allo stesso regista di "Hong Kong Express" e l'ho trovato molto bello.Alcuni lo potrebbero ritenere molto noioso a causa del ritmo lento, delle ripetizioni di alcune scene e del ralenty in molti punti.La colonna sonora è composta da tre pezzi molto adatti al clima malinconico che si trova durante tutto il film.Inoltre l'ho trovato parecchio emozionante e drammatico con alcune frasi molto belle.Nel 2004 sempre dal regista Wong Kar-Wai fu realizzato il film "2046".
video

mercoledì 17 novembre 2010

Titolo:Spun
Anno:2002
Regia:Jonas Akerlund
Genere:Drammatico/Commedia
Trama: Ross e i suoi amici trascorrono tre giorni allucinati.
Giudizio Personale:IL film pur non avendo una trama consistente mi è piaciuto, anche se imparagonabile alla pellicola "Trainspotting" di Danny Boyle basato su un opera di Irvine Welsh.Le cose che mi sono piaciute pricipalmente sono la colonna sonora scritta dal cantante degli Smashig Pumpkins che tiene un buon ritmo rock durante il  film e le scene consequenziali con successione rapida.La commedia mi ha  fatto ridere, alla fine  ben riuscita ma che si basa un poco sul film "Requiem For a Dream" di Darren Aronofsky e dal romanzo di Hubert Selby Jr.
video

martedì 16 novembre 2010

Titolo:L'altra metà dell'amore(Lost and Delirious)
Anno:2001
Regia:Lèa Pool
Genere:Drammatico
Trama:L'amore impossibile tra Pauline, sfrontata e intelligente e Tory molto affascinante
Giudizio Personale: Il film basato sul romanzo "The Wives of Bath"di Susan Swan, ha un tema particolare ma sicuramente molto interessante. In Italia esso è uscito senza nessuna censura a differenza degli Stati Uniti.Personalmente l'ho apprezzato molto anche se triste.Qua si evidenzia molto forte il problema che ancora nel ventunesimo secolo vi siano  discriminazioni nei confronti di chi è gay o lesbica e delle azioni anche estreme che si possono compiere nel tentativo di essere ciò che non si è realmente (come la protagonista del film).La frase "Non siamo due lesbiche,siamo Poli e Tory che si amano" dà un messaggio molto chiaro, ognuno possiede il diritto di amarsi senza essere inserito in una categoria.Ho apprezzato anche molto la colonna sonora soprattutto nelle scene iniziali.
video

lunedì 15 novembre 2010

Titolo:Wolf Creek
Anno:2005
Regia:Greg McLean
Genere:Horror
Trama:Tre ragazzi decidono di viaggiare lungo la costa occidentale australiana ma il loro viaggio si tramuterà in un incubo.
Giudizio Personale:Si dice che in Australia ogni anno 30000 persone scompaiono ogni anno,la maggior parte vengono ritrovate altre di cui non si ha più nessuna notizia.Il film basato su fatti reali non ha di sicuro una trama originale ma i luoghi,i paesaggi e le spiagge australiane sono davvero spettacolari.Anche la musica che fa da sfondo alle immagini paesaggistiche sono molto belle.Personalmente ho apprezzato molto la prima parte mentre la seconda non moltopochè sembrava cadere un poco nella banalità e perlopiù è troppo prevedibile.Le scene splatter sono  abbastanza crude ma a differenza di scene dello stesso genere di altri film in cui si ride per l'esagerazione qua no.
video
Titolo:Cosmonauta
Anno:2009
Regia:Susanna Nicchiarelli
Genere:Commedia/Drammatico
Trama:Il rapporto tra un fratello ed una sorella che va complicandosi con la crescita.
Giudizio Personale:Come film l'ho trovato parecchio monotono anche se per essere un esordiente la regista non ha fatto un cattivo lavoro.Per me si sofferma molto su dettagli tralasciando la scenografia.L'attrice che mi ha colpito maggiormente è stata quella che inpersona luciana,si immedesima bene nel ruolo.Una cosa che non ho apprezzato assolutamente è stata la scelta delle musiche che fanno da colonna sonora al film,personalmente non amo proprio la musica italiana.
video

domenica 14 novembre 2010

Titolo:Videodrome
Anno:1983
Regia:David Cronenberg
Genere:Fantastico/Horror
Trama:Un proprietario di una tv viene a conoscenza di "videodrome" un canale pirata.
Giudizio Personale:La prima parte del film mi ha abbastanza annoiato,troppo statica,la seconda parte invece ha tenuto la mia attenzione ad un livello maggiore data la sua dinamicità.L'idea alla base è originale anche se secondo me  non realizzata nel migliore dei modi.La cosa che ho apprezzato maggiormente è come sono state realizzate le scene splatter, anche se in una di esse ho notato un errore che non può passare inosservato se si guarda il film con attenzione.
video

sabato 13 novembre 2010

Titolo:Black Sheep-Pecore Assassine
Anno:2006
Regia:Jonathan King
Genere:Commedia/Horror
Trama:A causa di un esperimento sbagliato,alcune pecore vengono tramutate in mostri assassini.
Giudizio Personale:Più che un horror questo mi viene da considerarlo un film comico poichè  mi ha fatto solo ridere parecchio più che spavento.Vi sono anche parecchie scene splatter anche se alcuni effetti potevano essere curati in maniera migliore.Alcune scene sembra abbiano preso spunto da film realizzati in precedenza,ad esempio come la scena in cui un uomo si trasforma in una grande pecora può somigliare alla mutazione del ragazzo in lupo mannaro nel film "Un Lupo Mannaro Americano a Londra" di Jhon Landis.Anche l'idea è originale,o meglio abbiamo visto altri animali assassini sullo schermo ma non le pecore!Essendo stato girato in Nuova Zelanda una cosa che ho apprezzato molto è stata la bellezza di alcune riprese.
video
Titolo:Garage Olimpo
Anno:1999
Regia:Marco Bechis
Genere:Drammatico
Trama:Maria attivista contro la dittatura argentina viene arrestata e rinchiusa nel famigerato Garage Olimpo diventando una dei tanti Desaparecidos.
Giudizio Personale:A otto anni di distanza da"Alambrado" il regista Marco Bechis torna con un film duro e asciutto.La storia raccontata è stata vissuta realmente da Bechis in giovane età riuscendo fortunatamente ad uscirne vivo.Personalmente mi è piaciuto molto,anche se devo dire mi ha lasciato delle sensazione parecchio amare,soprattutto la scena finale che chiude il film.La cosa che mi ha colpito maggiormente è che i militari responsabili di aver ucciso migliaia di cittadini gettandoli vivi nel mare oggi sono in completa libertà senza alcuna limitazione.
video
Titolo:Everything is illuminated-Ogni cosa è illuminata
Anno:2005
Regia:Liev Schreiber
Genere:Commedia
Trama:Un ragazzo ebreo decide di andare alla ricerca della donna che aveva salvato suo nonno durante la Seconda Guerra Mondiale.
Giudizio Personale:Dal romanzo di Jonathan Safran Foer("Everything is illuminated") scritto nel 2001 ecco un film che Schreiber ha voluto realizzare a causa della vicinanza alla sua storia familiare.Il tema trattato è molto serio,ma la particolarità è che viene affrontato in gran parte in modo ironico.Il film l'ho trovato molto bello e particolare anche se in alcuni punti molto lento.Avendo visto il film in lingua originale una cosa che mi ha divertito è il modo in cui l'attore Eugene Hutz(cantante dei Gogol Bordello) parla l'inglese!Ne consiglio la visione poichè è una pellicola che ti può lasciare molto dal vari punti di vista: culturale, emotivo e riflessivo.
video

venerdì 12 novembre 2010

Titolo:L'impero dei sensi(In the Realm of  the Senses)
Anno:1976
Regia:Nagisa Oshima
Genere:Drammatico
Trama:Un uomo ed una donna sono legati da una passione sfrenata.
Giudizio Personale:Il film è ispirato ad un fatto realmente accaduto a Tokyo nel 1936.Le scene del film sono molto crude e forti ma mai fino al punto da essere considerate volgari.La scena dell'omicidio e della recisione degli organi genitali dell'uomo sono due azione simboliche mediante il quale la donna cerca di raggiungere qualcosa che le viene precluso,costituendo di conseguenza un ostacolo da superare per giungere a ciò che vuole.Il film nonostante il forte tema trattato l'ho apprezzato,anche se in alcune parti lo trovavo molto lento e poco dinamico. Questo è ormai considerato un capolavoro che  ha fatto la storia del cinema.

video
Titolo:I 400 colpi
Anno:1959
Regia:Francois Truffaut
Genere:Drammatico
Trama:Il ragazzo Antoine vive un'adolescenza difficile e piena di problemi.
Giudizio Personale: Il film è stato girato in memoria del critico cinematografico francese Andrè Bazin che morì nel 1958 all'inizio delle riprese. Questo è il primo lungometraggio di Truffaut, esso fu proiettato per la prima volta il 3 giugno 1959 al festival di Cannes dove vinse per la miglior regia.Come attore troviamo per la prima volta Jean-Pierre Lèaud  molto stimato dal regista che gli affiderà altri ruoli in alcuni dei suoi film.Il film inizialmente doveva essere un cortometraggio ,ma con il tempo si è modificata l'idea.Personalmente l'ho trovato molto bello ma allo stesso tempo triste per il tema trattato che purtroppo potrebbe essere vissuto da qualunque adolescente anche al giorno d'oggi.Ho trovato molto belle anche la scelta della musica come colonna sonora.
video

mercoledì 10 novembre 2010

Titolo:Attila-flagello di Dio
Anno:1982
Regia:Fanco Castellano, Giuseppe Moccia("Pipolo" nome d'arte)
Genere:Commedia
Trama:Il barbaro Ardarico parte con il suo esercito alla volta di Roma.
Giudio Personale:Molta volgarità, umorismo e doppi sensi hanno fatto questo uno dei film più amati dagli amanti del cinema comico-demenziale italiano degli anni 80. Questo insieme ad altri film("Il ras del quartiere","Ecceziunale veramente") ha contribuito all'aumento del livello del genere"Trash". Il film l'ho trovato divertente,da vedere giusto per rallegrasi un poco!Buona la recitazione di Abatantuono nella parodia del mitico Attila.Come genere comico degli anni 80 devo dire però che ho visto altri film tra cui "Fantozzi"che mi hanno divertito molto di più.
video
Titolo:Manhunter-Frammenti di un omicidio
Anno:1986
Regia:Michael Mann
Genere:Thriller
Trama:Un detective è intenzionato a scoprire un assassino che agisce nelle notti di luna piena.
Giudizio Personale: Primo film che porta sullo schermo Hannibal Lecter,anche se in un ruolo secondario poichè compare pochissimo.Personalmente il ruolo di Lecter lo vedevo più adatto all'attore Antony Hopskins,anche se gli interpreti qua sono molto bravi.Diciamo che il tema del film non è originale ma è molto ben trattato.Thriller psicologico e molto cupo che fà trattenere il fiato fino alla fine!I successivi film su Hannibal Lecter sono belli ma non come questo,il primo di tutta la serie!Il film è stato poi rifatto nel 2002 con il titolo "Red Dragon".
video

lunedì 8 novembre 2010

Titolo:Hong Kong Express
Anno:1994
Regia:Wong Kar-Wai
Genere:Drammatico
Trama:Due storie di  sofferenza vissute da due personaggi differenti.
Giudizio Personale:Dopo"In The Mood For Love" Wong Kar-Wai torna con un nuovo capolavoro.  Il film l'ho apprezzato molto.Si hanno due storie apparentemente parallele ma che non lo sono,accompagnate da alcune musiche un pò ripetitive e   un pò malinconiche, altre molto belle(California dreamin-Mamas e Papas) .Nel film mi sono piaciute molto anche le scene in cui un singolo soggetto viene "congelato"all'interno di una scena mentre tutto il resto si muove. Il regista attraverso vari elementi comunica la sensazione di solitudine e smarrimento dei personaggi.Il film ha inoltre la particolarità di essere stato girato in pause di lavorazione,in modo magari un pò frettoloso,anche se ne è  uscita un opera fondamentale.Ne consiglio la visione.



video